BENVENUTI NEL MIO SITO!
FISSA UN APPUNTAMENTO
info@mapellielisabetta.it
+39 331 5229859
Visita Dermatolgica
Visita Dermatolgica

La visita dermatologica è un momento fondamentale per diagnosticare e monitorare un disturbo di carattere dermatologico, che riguarda la pelle e gli annessi cutanei (unghie e capelli).

A cosa serve la visita dermatologica?

La visita dermatologica è utile per la diagnosi e la cura di tutte le malattie dermatologiche di recente insorgenza e per il monitoraggio nel tempo di patologie precedentemente diagnosticate. Inoltre la pelle e i sintomi cutanei (es. prurito) possono essere spia di problemi di tipo internistico, è quindi fondamentale non sottovalutare le manifestazioni cutanee, ma sottoporsi prontamente a una visita specialistica.

Come si svolge la visita dermatologica?

Nella prima fase della visita il Dermatologo eseguirà l’anamnesi del paziente, raccogliendo tutte le informazioni utili sulla storia clinica del paziente (pregresse malattie, farmaci assunti, allergie), sulle abitudini di vita (alimentazione, attività svolta, abitudine al fumo) e sulla patologia attuale (modalità di insorgenza, sintomi associati).

Nella seconda fase della visita dermatologica il Medico esaminerà la pelle del paziente e le manifestazioni cutanee che lo hanno portato a sottoporsi a tale visita. Inoltre, se necessario, il Dermatologo può utilizzare procedure diagnostiche quali epiluminescenza, tampone cute, esame micologico, tricoscopia ecc. Al termine della visita, il Dermatologo sarà in grado di prescrivere una terapia ed eventuali ulteriori accertamenti, utili per la diagnosi e il monitoraggio della patologia cutanea.

Le principali patologie trattate sono: eczema, dermatite allergica da contatto, psoriasi, parapsoriasi, dermatite seborroica, pitiriasi rosea di Gibert, lichen, acne, rosacea, dermatiti e reazioni da farmaco, orticaria, patologie cutanee autoimmuni, alopecia, perdita di capelli, onicodistrofie, patologie cutanee infettive di origine batterica (impetigine, erisipela, piodermite, intertrigine), micotica (pitiriasi versicolor, onicomicosi, tinea, candidosi) e virale (herpes, herpes zoster, verruche, condilomi, mollusco contagioso), tumori cutanei (carcinoma basocellulare, carcinoma spinocellulare, melanoma), nei, cheratosi seborroiche, cheratosi attiniche.

Come prepararsi alla visita dermatologica?

Per sottoporsi a questo tipo di visita non è necessaria alcuna preparazione. Il paziente è però invitato a portare in visione eventuali esami effettuati e l’elenco delle terapie assunte.